sabotaggio

sa|bo|tàg|gio
s.m.
1908; dal fr. sabotage, der. di saboter “sabotare”.

CO
1. TS dir. reato commesso da chi in un’azienda danneggia impianti di produzione, edifici, macchinari, ecc., destinati al normale svolgimento del lavoro o compie azioni di rappresaglia nei confronti del datore di lavoro
2. TS milit. estens., azione di danneggiamento nei confronti di mezzi di trasporto, edifici o impianti delle forze armate, effettuata per motivi politici o militari | azione militare tesa a diminuire il potenziale bellico del nemico e a impedire il funzionamento dei servizi spec. lungo le vie di comunicazione, effettuata generalmente da unità particolari delle forze regolari
3. CO estens., azione compiuta da sovversivi o terroristi per ostacolare il funzionamento dei mezzi pubblici o per danneggiare impianti
4. CO estens., qualsiasi azione che abbia lo scopo di ritardare, ostacolare o danneggiare in qualsiasi modo l’attività di qcn. o la realizzazione di qcs.: sabotaggio di un progetto

Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.