salario

sa||rio
agg., s.m.
1288; dal lat. salarĭu(m) propr. "razione di sale corrisposta ai militari e agli impiegati pubblici", der. di sal "sale".


 AU 

1. s.m. AD TS dir.lav. retribuzione periodica corrisposta a un lavoratore dipendente, spec. a un operaio, computata in base al tempo di lavoro: riscuotere il salario
2. s.m. OB retribuzione, paga, compenso
3. s.m. OB somma pagata per mantenere in convento qcn., retta
4. agg. OB del sale, relativo al sale


Polirematiche

fondo salari
loc.s.m.
TS rag.
nel bilancio di un’azienda, quantità di beni o moneta destinata annualmente al pagamento dei salari
legge bronzea del salario
loc.s.f.
TS econ.
nella teoria di F. Lassalle, legge per cui, nell’ordinamento capitalistico, il salario è destinato a non superare il livello minimo di sussistenza
monte salari
loc.s.m.inv.
TS econ.
ammontare complessivo di salari pagati da un determinato soggetto.
salario base
loc.s.m.
TS econ.
retribuzione stabilita in base alla qualifica professionale e al settore di attività
salario di fatto
loc.s.m.
TS econ.
s. che il lavoratore percepisce effettivamente, al netto delle tasse e dei contributi
salario differito
loc.s.m.
TS dir.lav.
retribuzione della prestazione d’opera che avviene in un momento successivo al periodo in cui è stata effettuata quale la tredicesima, le ferie, le indennità di fine rapporto, il premio di anzianità
salario d’ingresso
loc.s.m.
TS dir.lav.
retribuzione corrisposta in forma ridotta ai lavoratori neoassunti già iscritti da un certo periodo nelle liste del collocamento, istituita per incentivare le assunzioni
salario garantito
loc.s.m.
TS dir.lav.
s. corrisposto agli operai in cassa integrazione
salario indiretto
loc.s.m.
TS econ.
nell’attività lavorativa di tipo impiegatizio, insieme dei benefici concessi dall’impresa ai propri dipendenti e non inclusi nella busta paga
salario minimo garantito
loc.s.m.
TS dir.lav.
s. assicurato per via legislativa ai lavoratori, in modo che vengano garantite almeno le necessità vitali, spec. in determinate situazioni economiche e sociali
salario monetario
loc.s.m.
TS econ.
somma di denaro percepita dal lavoratore per la prestazione lavorativa nell’unità di tempo
salario politico
loc.s.m.
TS polit.
retribuzione stabilita in modo da ridurre le sperequazioni per categorie e favorire l’aumento equalitario del salario
salario reale
loc.s.m.
TS econ.
l’effettivo potere d’acquisto del salario monetario, calcolato deflazionando quest’ultimo con l’indice dei prezzi, inteso come la quantità di beni e servizi che il lavoratore può acquistare con il salario ricevuto.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.