sanguigno

san|guì|gno
agg., s.m.
1246 nell'accez. 3; lat. sanguĭnĕu(m), v. anche sangue.

CO
1. agg. , relativo al sangue: circolazione sanguigna
2a. agg. , che contiene sangue: catarro sanguigno
2b. agg. , fig., focoso, collerico: un uomo sanguigno, temperamento sanguigno
3a. agg. , del colore del sangue: rosso sanguigno
3b. agg. CO di varietà di arance, con polpa rosso scuro
4. agg. LE insanguinato: Cesare … fece l’erbe sanguigne | di lor vene (Petrarca)
5. agg. LE cruento, sanguinoso: la sanguigna vittoria (Tasso)
6. s.m. LE OB il colore del sangue: noi che tingemmo il mondo di sanguigno (Dante)

Polirematiche

giglio sanguigno
loc.s.m.
TS bot.com.
=> giglio di sangue
gruppo sanguigno
loc.s.m.
TS biol.
ciascuna delle classi in cui si suddividono gli esseri umani in base ai sistemi di antigeni e anticorpi, geneticamente determinati, presenti nei loro globuli rossi: gruppo sanguigno 0, A, B, AB
irrorazione sanguigna
loc.s.f.
TS fisiol.
l’apporto di sangue a organi e tessuti che avviene mediante la rete vascolare.
temperamento sanguigno
loc.s.m.
TS st.med.
nella medicina ippocratica, temperamento caratterizzato da aspetto sano e robusto, buon sviluppo muscolare, buona digestione, polso pieno e attivo.
vaso sanguigno
loc.s.m.
TS anat.
ciascuno dei condotti nei quali circola il sangue, distinti in arterie, arteriole, capillari arteriosi, vene, venule e capillari venosi
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità