sati

/'sati/ 
sa|ti
s.f.inv., s.m.inv.
1988; sanscr. satī propr. "saggia, giudiziosa" quindi "fedele", femm. di sat "1saggio", cfr. ingl. suttee, 1839, fr. sâti, 1875.

ES sanscr. - TS relig.
relig. s.f.inv. , nell’induismo , sposa devota e fedele che accetta di farsi bruciare viva sul rogo del marito defunto; anche agg.inv.: vedova sati | s.m.inv. , il sacrificio stesso , oggi proibito dalla legge indiana
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.