saturo

|tu|ro
agg.
av. 1290 nell'accez. 4; dal lat. satŭru(m), corradicale di satis “abbastanza”.


TS chim.
1. di composto organico in cui gli atomi di carbonio sono uniti tra loro con legami semplici
2. di soluzione, che contiene disciolta una quantità di sostanza pari alla solubilità di questa in un dato solvente
3. TS fis. di vapore in condizioni di temperatura e di pressione tali da poter stare in equilibrio con la fase liquida o solida
4a. CO estens., fortemente impregnato, permeato di un odore, una sostanza, ecc.: aria satura di umidità, la stanza è satura di fumo
4b. CO pieno, colmo al punto da non poter sopportare ulteriori aggiunte: la piazza era satura di gente; anche scherz.: avere la testa satura di nozioni
4c. CO fig., dominato, pervaso da un sentimento, un pensiero, uno stato d’animo e sim.: un discorso saturo d’odio
5. CO TS econ. di mercato, in cui la domanda è scarsissima o nulla
6. OB LE sazio: qual saturo augel, che non si cali | ove il cibo mostrando altri l’invita (Tasso)
7. TS ott. di colore, che corrisponde a uno di quelli dello spettro solare, non mescolato né con il bianco né con il nero
8a. TS petr. di roccia magmatica, che contiene minerali stabili in presenza di un eccesso di silice
8b. TS mineral. di minerale, che può formarsi in presenza di silice libera, come per es. i feldspati

Polirematiche

idrocarburo saturo
loc.s.m.
TS chim.
i. nella cui molecola gli atomi di carbonio sono uniti con legami semplici.
soluzione satura
loc.s.f.
TS chim.
quella in cui si ha il più elevato rapporto possibile tra soluto e solvente
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.