sbalzare

ṣbal||re
v.tr. e intr.
sec. XIV nell'accez. ant. "svellere un albero"; der. di balzare con s-.


CO
1a. v.tr., far balzare qcn., scaraventarlo, scagliarlo con forza contro qcs., in un luogo e sim.: l’urto lo ha sbalzato contro il sedile anteriore, fuori dalla vettura; sbalzare qcn. da cavallo, sbalzare di sella il fantino, di cavallo, disarcionare il cavaliere
1b. v.tr., fig., rimuovere, sollevare da un incarico, da una carica e sim.
2a. v.intr. (essere) BU fare un balzo, saltare su di scatto | cadere giù di colpo
2b. v.intr. (essere) BU rimbalzare, cadere rimbalzando
2c. v.intr. (essere) BU fig., di un valore, oscillare, variare, spec. in modo repentino
3. v.tr. CO lavorare, incidere a sbalzo: sbalzare un vassoio in argento
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.