scalpitare

scal|pi||re
v.intr. e tr.
av. 1292 nell'accez. 3; etim. incerta, forse dall’ant. calpistare, var. di calpestare, con metatesi.

CO
1. v.intr. CO (avere) di cavalli, battere il terreno con gli zoccoli
2. v.intr. CO (avere) fig., dare segni di impazienza, irrequietezza, inquietudine e sim.: i bambini stanno scalpitando per andare a giocare
3. v.tr. OB LE calpestare, schiacciare passandoci sopra con i piedi: per ch’ei provide a scalpitar lo suolo | con le sue schiere (Dante) | OB LE fig., disprezzare: che … diranno questi li quali così presuntuosamente s’ingegnano di scalpitare il nome poetico? (Boccaccio) | OB fig., opprimere
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.