scavalcare

sca|val||re
v.tr., v.intr.
av. 1348 nell'accez. 3a; der. di cavalcare con s-.

AD
1. v.tr. , superare un ostacolo passandogli sopra: scavalcare una staccionata | estens., oltrepassare: sentiero che scavalca un ruscello
2a. v.tr. , fig., superare qcn. per doti fisiche o morali, o per capacità professionali o pratiche: scavalcare gli avversari risalendo in classifica | prendere un’iniziativa o una decisione che spetterebbe a un superiore senza chiedergli il consenso: scavalcare il capufficio
2b. v.tr. CO TS artig. nei lavori a maglia, saltare un punto accavallandolo al successivo
2c. v.tr. TS milit. sostituire un reparto ormai stanco con uno ancora energico per rinnovare la spinta offensiva nella zona delle operazioni
2d. v.tr. TS polit. assumere posizioni politiche più avanzate, estremiste rispetto a un partito o a un governo; anche ass. | scavalcare a destra, a sinistra, assumendo posizioni più conservatrici o più progressiste
3a. v.tr. CO buttare giù da cavallo, sbalzare di sella: il cavallo scavalcò il fantino
3b. v.tr. TS arm. estens., togliere dall’affusto una bocca da fuoco
4. v.intr. LE (essere) scendere, smontare da cavallo: pervenuti alla real corte, scavalcano e salgono nella gran sala (Boccaccio) | estens., fare una sosta o fermarsi alla fine di un viaggio
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.