scevà

sce|
s.m.inv.
1818; dall’ebr. šɘwāʾ, cfr. šāw “niente, privo di valore”.


TS ling.
1. simbolo grafico ebraico che, sottoscritto a un grafema consonantico, indica l’assenza di vocale dopo il grafema stesso o la presenza di una vocale molto breve
2. vocale di timbro indistinto, di quantità ridotta e di tensione articolatoria e sonorità scarse | nell’apofonia, grado ridotto della vocale lunga
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.