secchio

séc|chio
s.m.
av. 1321; lat. mediev. sĭclu(m), var. di situlus.


 AU 
1. recipiente di materiale vario, di forma troncoconica o cilindrica, munito di manico semicircolare e talvolta di coperchio, destinato a contenere liquidi o materiale incoerente: un secchio di rame, di legno; il secchio per il latte, riempire un secchio d’acqua | secchio della spazzatura, dell’immondizia, recipiente usato per i rifiuti domestici, dotato talora di pedale con apertura automatica del coperchio
2. estens., quantità di liquido o altro materiale contenuta in tale recipiente: un secchio di vernice, un secchio di fango


Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.