seminare

se|mi||re
v.tr.
1205; dal lat. sēmĭnāre, v. anche seme.


AU 

1. AU porre il seme di una pianta nella terra per farlo germogliare: seminare il grano; anche ass.: i contadini hanno già seminato, chi non semina non raccoglie, chi resta inattivo non ottiene niente | porre a semina: seminare un campo a foraggio, a cereali
2a. CO estens., spargere qua e là: seminare i vestiti per tutta la stanza, seminare la propria roba dappertutto
2b. LE disseminare, disperdere: infinite | ossa che in terra e in mar semina morte (Foscolo)
3. CO suscitare, provocare: seminare odio, zizzania
4a. CO estens., colloq., in una competizione e spec. in una gara di corsa, lasciare molto indietro gli avversari: seminare il gruppo, con uno scatto ha seminato gli altri concorrenti
4b. CO colloq., far perdere le proprie tracce agli inseguitori: i banditi hanno seminato la polizia


Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità