1senato

se||to
s.m.
av. 1306; dal lat. senātu(m) propr. “consiglio degli anziani”, acc. di senatus, -us, der. di senex, senis “1vecchio”.


1. TS stor. in Roma antica, supremo organo collegiale del governo, principale responsabile, almeno fino al termine dell’età repubblicana, della politica interna ed estera dello stato, composto in origine dagli anziani e successivamente dai cittadini che avevano ricoperto le principali magistrature elettive | estens., consiglio degli anziani presente in vari stati dell’età classica, medievale e moderna con funzioni che potevano essere, a seconda dell’ordinamento politico vigente, consultive, legislative, deliberative e giudiziarie: il senato di Cartagine, di Sparta, della Repubblica veneta, dei comuni medievali
2. AU spec. con iniz. maiusc., negli stati moderni a regime bicamerale, uno dei due rami del parlamento: senato della Repubblica Italiana; elezione del senato; assemblea, commissioni del senato
3. CO carica di senatore: aspirare al senato
4. CO luogo, edificio in cui si riuniscono i senatori: Giulio Cesare fu assassinato nel senato, tenere un’arringa in senato
5. BU scherz., insieme di persone anziane

Polirematiche

senato accademico
loc.s.m.
TS scol.
nell’ordinamento tradizionale dell’università italiana, organo con funzioni deliberative, presieduto dal rettore e costituito dall’insieme dei presidi delle singole facoltà
senato accademico elettivo
loc.s.m.
TS scol.
con l’introduzione dell’autonomia nelle università italiane, organo elettivo variamente composto che assorbe le funzioni del tradizionale senato accademico.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.