sequoia

se|quò|ia
s.f.
1847; dall’ingl. sequoĭa, da Sequoyah, nome del capo pellerossa Sequojah (1730-1843), inventore dell’alfabeto della tribù Cherokee e promotore dell’incivilimento della medesima; nell’accez. 2b cfr. lat. scient. Sequoia.


1. CO albero gigantesco e sempreverde che può vivere per oltre 4000 anni, originario della California e diffuso spec. nell’America settentrionale | TS bot.com. => sequoia gigante
2a. TS bot.com. albero del genere Sequoia (Sequoia sempervirens) alto fino a 121 metri, diffuso nell’America settentrionale ma coltivato anche in Europa come pianta forestale per la grande quantità di legname pregiato che fornisce
2b. TS bot. pianta nordamericana del genere Sequoia, con chioma piramidale composta da foglie corte, appiattite e lineari, rami orizzontali penduli e corteccia esterna spugnosa | con iniz. maiusc., genere della famiglia delle Tassodiacee

Polirematiche

sequoia gigante
loc.s.f.
TS bot.com.
gigantesco albero del genere Sequoia (Sequoia gigantea o Sequoia wellingtoniana o Sequoia washingtoniana o Sequoiadendron giganteum) alto fino a 110 metri e con diametro di circa 15 metri, diffusa spec. nella Sierra Nevada tra i 1500 e i 2500 metri
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.