1serpe

sèr|pe
s.f.
sec. XIII; lat. sĕrpe(m), da serpens, v. anche serpente.


CO
1. nome generico per indicare un serpente, spec. non velenoso e di piccole o medie dimensioni: serpe innocua, zona in cui si annidano le serpi
2. fig., persona ipocrita, subdola e infida: non fidarti, è un serpe velenoso!
3. RE centr., serpe di mare
4a. TS arm. nelle antiche armi da fuoco, la parte metallica del congegno di accensione della miccia
4b. TS arm. fucile in uso fino al Seicento, in cui la polvere veniva accesa da una miccia collocata in una leva a forma di serpente o di piccolo drago

Polirematiche

serpe d’acqua
loc.s.f.
TS zool.com.
=> biscia d’acqua
serpe di mare
loc.s.f.
RE centr.
nome di alcuni pesci della famiglia degli Ofictidi
serpe in seno
loc.s.f.
CO
persona che, accolta e trattata amichevolmente, si rivelerà infida, ingrata: allevare, crescersi, nutrire, scaldarsi, tenere la, una serpe in seno.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.