serratula

ser||tu|la
s.f.
1960; dal lat. serrātu(m) “seghettato”, der. di serra “sega”; nell’accez. 2 cfr. lat. scient. Serratŭla.


1. TS bot.com. erba perenne del genere Serratula (Serratula tinctoria) dal fusto eretto, foglie seghettate e fiori rossi, diffusa nei boschi e prati umidi, usata in passato in medicina e tintoria
2. TS bot. pianta del genere Serratula, erbacea annua o perenne, con foglie profondamente incise e fiori di colore rosso, bianco o violaceo, diffusa sui terreni freschi e umidi delle regioni mediterranee e dell’Europa centrosettentrionale | con iniz. maiusc., genere della famiglia delle Composite
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.