sferrare

sfer||re
v.tr.
1347; der. di ferrare con s-.


1. CO privare un animale, spec. da soma, dei ferri agli zoccoli: sferrare un mulo, un cavallo
2a. BU liberare un prigioniero dai ceppi, dalle catene; mettere in libertà
2b. LE fig., liberare dalla schiavitù amorosa, dai vincoli della passione: non m’ancide Amor e non mi sferra (Petrarca)
3a. CO fig., tirare, dare con forza: sferrare un calcio, un pugno, uno schiaffo a qcn.
3b. CO estens., con riferimento a un assalto, un’offensiva o sim., muovere, mettere in atto con impeto: sferrare la controffensiva, sferrare un attacco
4. TS mar. dell’ancora, perdere la presa sul fondo a causa di mareggiate, vento forte, ecc.; anche ass.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.