sfinge

sfìn|ge
s.f.
1313-19; dal lat. Sphĭnge(m), dal gr. Sphígks, -ggós; nell’accez. 5b cfr. lat. scient. Sphinx.


1. CO TS mitol. nella mitologia classica, mostro alato con corpo di leone o di cagna e volto di donna che, secondo il mito, appostato sulla via di Tebe divorava i passanti incapaci di risolvere l’enigma che poneva loro | rappresentazione scultorea o pittorica di tale mostro
2. CO TS archeol. nell’antico Egitto, rappresentazione scultorea del dio Ra, personificato nel faraone, con corpo leonino e testa umana
3. CO fig., persona impenetrabile, che non lascia capire i propri pensieri e sentimenti, enigmatica: quella donna è una sfinge | di, da sfinge: di volto, sguardo, espressione e sim., impenetrabile, enigmatico, misterioso
4. TS arald. figura con corpo di cane, busto e volto di donna, zampe di leone e coda di drago
5a. TS entom.com. nome comunemente dato ad alcune farfalle della famiglia degli Sfingidi
5b. TS entom. farfalla del genere Sfinge | con iniz. maiusc., genere della famiglia degli Sfingidi
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.