sfogare

sfo||re
v.tr. e intr.
av. 1313; der. di foga con s- e 1-are.


1. v.tr. AU manifestare liberamente con atti o con parole, sentimenti o stati d’animo precedentemente repressi o controllati: sfogare il dolore, la rabbia
2a. v.intr. (essere) CO di liquido, gas o sim., chiuso o compresso, uscir fuori liberamente; defluire: l’acqua sfogava nelle gronde
2b. v.intr. (essere) CO fig., manifestarsi apertamente, prorompere, spec. di passioni, sentimenti e sim.: la tensione sfogò in riso
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.