sicuro

si||ro
agg., s.m., avv.
1ª metà XIII sec; lat. secūru(m), comp. di se- con valore privat. e cura “preoccupazione”.


FO
1a. agg., che non presenta alcun pericolo o rischio: un viaggio sicuro, un’impresa sicura; un investimento sicuro
1b. agg., che offre riparo e protezione: un luogo, un rifugio sicuro
2. agg., che non nutre alcun timore, che non corre pericoli: sentirsi, essere sicuro, vicino a lui mi sento sicuro
3. agg., che ha o dimostra di avere piena fiducia in se stesso, nelle proprie convinzioni e nelle proprie capacità | di comportamento, deciso: una sicura presa di posizione; fiero e baldanzoso: un incedere, un passo sicuro
4. agg., che ha, che dimostra abilità, padronanza, perizia: è sicuro nel suo lavoro
5a. agg., che non si può mettere in dubbio, certo: un fatto, un avvenimento sicuro, una prova, una notizia sicura
5b. agg., che dà la sicurezza di realizzarsi, di avvenire secondo le previsioni: una sicura vittoria
5c. agg., fidato, su cui si può contare: un amico sicuro
6. agg., di congegno, arnese e sim., che funziona perfettamente: una macchina sicura, un’arma sicura, un motore sicuro
7. s.m. CO solo sing., ciò che dà garanzie di sicurezza, ciò che è considerato un bene, una situazione compiutamente acquisita: meglio accontentarsi del sicuro
8. avv. CO con sicurezza, senza dubbio: sicuro che sono a casa! | negli incisi, con valore raff.: tu, sicuro, non l’hai visto | nelle risposte, usato in modo olofrastico con valore raff.: «Verrai stasera?» «S.!»; spesso per rafforzare un’affermazione o una negazione: sì sicuro!, sicuro che sì!, no sicuro!, sicuro che no!

Polirematiche

a colpo sicuro
loc.avv.
CO
senza esitazione o incertezza: andare a colpo sicuro
al sicuro
loc.avv.
CO
in un luogo, in una condizione, in una situazione di protezione e sicurezza: essere, sentirsi, trovarsi al sicuro, mettere i gioielli al sicuro; mettere un malvivente al sicuro, in prigione
andare sul sicuro
loc.v.
CO
non rischiare
di sicuro
loc.avv.
CO
certamente, sicuramente: verrò di sicuro
in mani sicure
loc.avv.
CO
al sicuro, in buone mani: essere, trovarsi in mani sicure
mal sicuro
loc.agg.
var. => malsicuro
sesso sicuro
loc.s.m.
CO
attività sessuale praticata con le necessarie precauzioni al fine di evitare il rischio di infezioni.
sicuro del fatto proprio
loc.agg.
CO
che agisce sapendo ciò che vuole: ha avuto successo perché è sicuro del fatto proprio.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.