signorina

si|gno||na
s.f.
1605 nell'accez. 2; der. di signora con 1-ina.

FO
1. appellativo di riguardo e cortesia con cui ci si rivolge o ci si riferisce a una donna non sposata e, un tempo, di ceto sociale elevato, spec. premesso al cognome o al nome (abbr. sig.na): la signorina Rossi, la signorina Maria, buongiorno, signorina
2a. donna giovane non ancora sposata: ha due figlie signorine
2b. donna non più giovane non sposata
3. fanciulla nel periodo della pubertà: essere una signorina, farsi signorina | diventare signorina: eufem., svilupparsi sessualmente, entrare nell’età della pubertà
4. BU gerg., eufem., prostituta che esercita in una casa di tolleranza
5. CO uomo debole, fiacco o anche effeminato, spec. come epiteto ingiurioso
6. TS itt.com. nome delle specie del genere Pomacentrus così chiamate per la loro grazia e per la bellezza dei loro colori

Polirematiche

da, per signorine
loc.agg.inv.
CO
spec. scherz. o spreg., di lavoro, di attività, ecc., leggero, poco faticoso | di sport, che non prevede sforzi notevoli o violenti scontri fisici
signorina buonasera
loc.s.f.
CO
annunciatrice televisiva.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.