sintassi

sin|tàs|si
s.f.inv.
1598; dal lat. syntaxi(m), dal gr. súntaksis “associazione”, comp. di sun- “con, insieme” e táksis “sistemazione”.


1a. TS ling. branca della linguistica che studia la struttura della frase, gli elementi che la compongono e i procedimenti formali che esprimono i rapporti fra le idee, sia nell’ambito di una singola frase sia di un periodo costituito da più frasi: sintassi descrittiva; sintassi diacronica, sintassi sincronica, studiata in una prospettiva diacronica o sincronica; sintassi strutturalistica, informata ai principi dello strutturalismo linguistico
1b. CO l’insieme della regole relative ai procedimenti tramite i quali le unità sintattiche si combinano in frasi e in periodi: sintassi francese, spagnola, latina, utilizzare una sintassi corretta
1c. CO estens., il testo che elabora uno studio di tali norme o le ordina e le espone a scopo didattico
1d. CO estens., complesso di relazioni significative o funzionali che si stabiliscono tra le componenti di un’opera artistica, musicale, cinematografica: sintassi di linee e di proporzioni, sintassi filmica
2a. TS mat. in logica matematica, l’insieme delle relazioni formali di un linguaggio indipendenti dal valore semantico attribuito ai simboli usati
2b. TS semiol. => sintattica
2c. TS inform. l’insieme delle norme necessarie alla corretta formazione delle indicazioni del linguaggio di un programma; errore di sintassi, errore nella scrittura di un algoritmo nel linguaggio di programmazione

Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.