solaio

so||io
s.m.
av. 1321; lat. solarĭu(m) “luogo esposto al sole”, der. di sol, solis “sole”.


1. TS edil. struttura piana orizzontale a travi di legno o di acciaio che suddivide verticalmente i piani intermedi di un edificio, servendo da soffitto al vano sottostante e da pavimento a quello soprastante
2. AU vano compreso tra gli spioventi del tetto e la copertura dell’ultimo piano di un edificio, adibito a luogo di deposito
3. RE tosc., nelle case rurali, stanza sottotetto aperta da un lato, adibita a locale di deposito per foraggi e granaglie
4. OB ciascuno dei piani di un edificio
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.