sorveglianza speciale

loc.s.f. 


TS dir.
misura di prevenzione richiesta dal questore al presidente del tribunale per persone pericolose già da lui diffidate oralmente, consistente nell’imposizione di determinati obblighi (cercarsi un lavoro, fissare stabilmente la dimora, non associarsi a persone condannate o sottoposte a misure di prevenzione, non detenere armi, ecc.) per un periodo che va da uno a cinque anni
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.