sostituto

so|sti||to
s.m.
1342-43; dal lat. substitūtu(m), p.pass. di substituĕre “sostituire”.


1. CO chi sostituisce una persona o collabora con essa facendone le veci: il sostituto del direttore
2. TS ling. unità linguistica che ne sostituisce un’altra
3. OB TS mar. ciascuna delle tre bandiere a forma di guidone che ripetono rispettivamente la prima, la seconda e la terza delle bandiere invergate sopra di esse

Polirematiche

madre sostituta
loc.s.f.
TS biol.
donna che accoglie nel proprio utero un ovulo fecondato per conto di una donna che non può portare avanti la gravidanza
maestro sostituto
loc.s.m.
TS mus.
m. che collabora con il direttore d’orchestra nell’esecuzione di un’opera lirica, spec. preparando i cantanti e sorvegliando l’esecuzione in palcoscenico
sostituto d’imposta
loc.s.m.
TS dir.trib.
soggetto tenuto in forza di disposizioni di legge al pagamento di imposte in nome del contribuente per fatti o situazioni a questo riferibili, in base a un collegamento tra la propria posizione giuridica e quella del contribuente, previa ritenuta di parte di quanto dovutogli
sostituto processuale
loc.s.m.
TS dir.
soggetto della sostituzione processuale
sostituto procuratore
loc.s.m.
TS dir.
magistrato che coadiuva il procuratore della Repubblica o il procuratore generale nell’esercizio delle funzioni di pubblico ministero.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.