spalla

spàl|la
s.f.
sec. XIII; lat. spatŭla(m), propr. dim. di spatha “spatola”.

FO
1a. FO ciascuna delle due parti del corpo umano comprese tra l’attaccatura del braccio e la base del collo: spalla destra, sinistra, avere un dolore a una spalla | battere una mano sulla spalla di qcn., per richiamarne l’attenzione; mettere una mano sulla spalla di qcn., in segno di amicizia
1b. TS anat. parte del corpo in cui si uniscono il torace e il braccio, formata dalla clavicola, dalla scapola, dall’articolazione scapoloomerale e dai tessuti che circondano tali strutture, e suddivisa nelle regioni ascellare, deltoidea e scapolare
2. FO al pl., schiena, parte superiore del dorso: appoggiarsi con le spalle al muro, mettersi la giacca sulle spalle, spalle magre, robuste; tenere le spalle curve | scusa le spalle, espressione di cortesia che si rivolge alla persona a cui si mostra la schiena
3. FO al pl., con riferimento a un esercito, la parte dello schieramento opposta alla fronte: proteggere le spalle della fanteria
4a. FO nei quadrupedi, parte superiore degli arti anteriori e parte del dorso vicino alla loro attaccatura: le spalle di un cavallo
4b. TS macell. taglio di carne corrispondente a tale parte, utilizzato per bollito, brasato, cotolette e sim.: spalla di bue, d’agnello
4c. CO TS gastr. => prosciutto di spalla
5. CO parte di un indumento che ricopre la spalla: una giacca a spalle larghe
6. CO il fianco, la parte superiore di qcs. | falda, fianco di una montagna o collina | nell’alpinismo, contrafforte montuoso addossato a una parete o al massiccio di un monte immediatamente al di sotto della sua parte terminale: la spalla del Cervino | argine, scarpata, spalletta: la spalla del fiume, del canale
7. TS giorn. => articolo di spalla
8. TS spett. CO attore che sostiene il comico principale offrendogli lo spunto per le battute: Dean Martin fu la spalla di Jerry Lewis in molti film | CO estens., persona che rappresenta un valido aiuto per qcn. sostenendone e incoraggiandone le attività, le iniziative: fare da spalla a un amico
9. OB appoggio, aiuto: dare spalla, spalleggiare
10. TS arch. ciascuno dei piedritti su cui poggiano le estremità di un arco, di un ponte, di una volta, di un edificio | rinforzo di una muraglia
11. TS stor. nell’antica tecnica delle fortificazioni, parte sporgente del fianco di un bastione costruito in modo da avere la parte centrale arretrata per garantire una maggiore protezione
12. TS tipogr. spazio bianco che inquadra superiormente e inferiormente un carattere tipografico
13. TS mar. parte della pala del timone a poppavia del suo asse di rotazione
14. OB TS mar. parte poppiera di una nave a remi, a poppavia del palamento
15. TS sport nel gioco del pallone elastico, giocatore che, quando la squadra è di battuta, è posizionato tra i terzini e il battitore | nel tamburello, giocatore che sta a fianco o dietro il battitore

Polirematiche

a spalla
loc.avv.
CO
sulle spalle, a forza di spalle: portare, trasportare qcs. a spalla
a spalle
loc.avv.
CO
a spalla, sulle spalle
accarezzare le spalle
loc.v.
BU
iron., picchiare, bastonare: accarezzavan di tempo in tempo le spalle a qualche marito, a qualche padre (Manzoni).
ala della spalla
locuzione sostantivale femminile
TS ornit.
→ parapterum
alle spalle
loc.avv.
CO
1. dietro: il Comune è lì, la casa si trova alle spalle
2a. da dietro: prendere il nemico alle spalle
2b. fig., alla sprovvista, a tradimento, sfruttando la sorpresa: assalire, colpire qcn. alle spalle
alle spalle di
loc.prep.
CO
1. dietro a: mi trovo proprio alle tue spalle
2. fig., all’insaputa di: ridere alle spalle di qcn.; sparlare alle spalle di qcn., quando non è presente
alzare le spalle
loc.v.
CO
con riferimento al valore simbolico del gesto, esprimere noncuranza o rassegnazione
alzata di spalle
loc.s.f.
CO
manifestazione di noncuranza o di rassegnazione
articolo di spalla
loc.s.m.
TS giorn.
a. collocato in alto a destra nella pagina di un giornale per dargli particolare risalto
assicurazione a spalla
loc.s.f.
OB
nell’alpinismo, manovra estremamente pericolosa con cui, in passato, lo scalatore in posizione di sicurezza faceva passare sulla schiena e su una spalla la corda cui era legato un altro scalatore in movimento
avere la testa sulle spalle
loc.v.
CO
essere responsabile, saggio
avere le spalle coperte
loc.v.
CO
godere di una protezione, spec. in situazioni di pericolo
avere le spalle larghe
loc.v.
CO
essere una persona forte, spec. moralmente
avere le spalle quadrate
loc.v.
CO
avere le spalle larghe
bruciarsi le navi alle spalle
loc.v.
CO
precludersi ogni possibilità di ripensamento rispetto a una decisione presa.
buttarsi alle spalle
loc.v.
CO
buttarsi dietro le spalle
buttarsi dietro le spalle
loc.v.
CO
dimenticare volontariamente, considerare superato: buttarsi dietro le spalle tutte le preoccupazioni
con le spalle al muro
loc.avv.
CO
alle strette, senza alcuna via d'uscita, senza alcuna alternativa e sim. | mettere qcn. con le spalle al muro, ridurlo nell'impossibilità di fuggire, di difendersi, di reagire e sim., costringendolo ad accettare determinate condizioni
coprire le spalle a, di
loc.v.
CO
difendere, proteggere.
dare le spalle
loc.v.
CO
essere rivolto di schiena rispetto ad altri: scusate se vi do le spalle
di spalla
loc.avv.
CO
con una spalla: colpire il pallone di spalla
di spalle
loc.avv.
CO
dalla parte delle spalle: visto di spalle non l’ho riconosciuto | volgendo le spalle a qcs. o a qcn.: sedersi di spalle
gambe in spalla
loc.inter.
CO
scherz., come invito a fuggire, a scappare correndo: gamba in spalla, ragazzi!
gettarsi alle spalle
loc.v.
CO
buttarsi dietro le spalle
gettarsi dietro le spalle
loc.v.
CO
buttarsi dietro le spalle
guardare le spalle
loc.v.
CO
1. spec. nel gergo poliziesco o militare, proteggere da rischi o pericoli
2. estens., difendere, assicurare da pericoli, danni, ecc.: in questa attività ho bisogno di qcn. che mi guardi le spalle
guardarsi alle, le spalle
loc.v.
CO
stare in guardia da eventuali pericoli
pesare sulle spalle
loc.v.
CO
vivere alle spalle
piangere sulla spalla
loc.v.
CO
cercare conforto, sfogo in qcn.: piangere sulla spalla di qcn. dopo una delusione
prendersi sulle spalle
loc.v.
CO
assumersi la responsabilità di qcs.
prosciutto di spalla
loc.s.m.
CO
spalla di maiale sottoposta agli stessi trattamenti dei prosciutti di coscia
rotolo di spalla
loc.s.m.
RE sett.
in macelleria, nel mantovano, girello trato dalla spalla
scrollare le spalle
loc.v.
CO
con rif. al valore simbolico del gesto, esprimere insofferenza o indifferenza.
scrollata di spalle
loc.s.f.
CO
manifestazione di insofferenza o indifferenza: rispose con una scrollata di spalle
scuotere le spalle
loc.v.
CO
con rif. al valore simbolico del gesto, esprimere disinteresse, indifferenza o insofferenza
solleticare le spalle
loc.v.
CO
scherz., bastonare di santa ragione.
spalla glaciale
loc.s.f.
TS geogr.
tratto meno inclinato dei versanti ripidi di una valle glaciale
spolverare le spalle
loc.v.
BU
bastonare, percuotere violentemente.
stringersi nelle spalle
loc.v.
CO
con riferimento al valore simbolico del gesto, mostrare disinteresse, noncuranza, menefreghismo.
sulle spalle
loc.avv.
CO
addosso, sulla schiena: avere un peso sulle spalle; spec. fig.: pesare sulle spalle di qcn.; gettare la colpa, la responsabilità sulle spalle di qcn., addossargliela ingiustamente | a carico: avere la famiglia sulle spalle, dover provvedere al suo mantenimento | avere molti anni sulle spalle, essere in età avanzata.
violino di spalla
loc.s.m.
TS mus.
il primo o il secondo violino per la loro funzione di rappresentanti dell’orchestra | fig., scherz., il collaboratore più vicino e fidato.
vivere alle spalle
loc.v.
CO
farsi mantenere: vivere alle spalle di qcn.
voga di spalla
loc.s.f.
TS mar.
v. effettuata da due vogatori seduti l’uno accanto all’altro con la faccia rivolta a poppa
volgere le spalle
loc.v.
CO
1. fuggire: volgere le spalle al nemico
2. non considerare, trascurare in modo deliberato: volgere le spalle a una richiesta di aiuto.
voltare le spalle
loc.v.
CO
1. spec. in una riunione, in un gruppo, non stare rivolto verso qcn., considerato come atteggiamento maleducato: scusi se le volto le spalle
2. fig., abbandonare, lasciare privo del proprio appoggio: mi ha voltato le spalle senza un motivo
voltare le spalle al nemico
loc.v.
CO
fuggire durante una battaglia dimostrando vigliaccheria
voltare le spalle alla fortuna
loc.v.
CO
non saper sfruttare un'occasione favorevole
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.