sport

spòrt
s.m.inv., agg.inv.
1829; dall’ingl. sport propr. “divertimento, passatempo”, dal fr. ant. desport.


FO
1a. s.m.inv., attività fisica volta a mantenere in efficienza il corpo: fare, praticare dello sport
1b. s.m.inv., ciascuna delle discipline sportive (e l’insieme degli esercizi atletici e delle gare che le contraddistinguono) praticate individualmente o in gruppo nel rispetto di regole codificate, con intenti ludici o agonistici: sport dilettantistico, professionistico; sport individuale, a squadre; lo sport del calcio, del tennis, del nuoto; sport acquatici, quelli praticati a contatto con l’acqua, come ad es. nuoto, vela, sci d’acqua, ecc.; sport invernali, quelli praticati sulla neve o sul ghiaccio, come ad es. sci, bob, pattinaggio, ecc.; sport motoristici, quelli praticati su auto o moto da corsa
2. agg.inv. CO di vettura, che ha prestazioni tecniche più brillanti rispetto alla versione normale e una linea che richiama quella delle auto da corsa: modello sport

Polirematiche

palazzetto dello sport
loc.s.m.
CO
palasport
palazzo dello sport
loc.s.m.
CO
impianto coperto per manifestazioni sportive al coperto, adibito anche per manifestazioni popolari, concerti e sim.
per sport
loc.avv.
CO
per divertimento, senza necessità, senza cercare un guadagno: lavorare, dipingere per sport | senza impegno
psicologia dello sport
loc.s.f.
TS psic.
settore della psicologia applicata che studia il comportamento umano prima, durante e dopo l’attività sportiva in relazione alla personalità, alla motivazione, ai tassi d’ansia e d’aggressività e alle dinamiche di gruppo nelle prove collettive
sport estremo
loc.s.m.
CO
ciascuna delle attività sportive, spec. non competitive, che comportano un’alta percentuale di rischio, come ad es. certe forme di paracadutismo, di sci, di alpinismo, ecc.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità