sterile

stè|ri|le
agg.
av. 1320; dal lat. stĕrĭle(m).


CO
1a. che non è fisiologicamente in grado di concepire o di generare, di riprodursi: donna, uomo sterile, animale sterile | una coppia sterile, che non riesce ad avere figli
1b. di matrimonio, unione e sim., da cui non sono nati figli
2a. CO TS bot. di pianta od organo vegetale, affetto da sterilità
2b. TS bot. di fiore, che non dà frutto | nelle Felci, di fronda, senza sporangi | di seme, privo di embrione
3. CO TS agr. scarsamente produttivo o del tutto improduttivo: un terreno sterile | povero di vegetazione, brullo
4a. CO fig., che non dà frutti, risultati, che non produce il debito effetto; che non approda a nulla di costruttivo o di utile: un lavoro, un tentativo sterile, una discussione sterile, un ragionamento sterile
4b. CO fig., incapace di produrre, di creare: un ingegno sterile | di artista, che ha perso la vena creativa, che non produce più opere da molto tempo
5. CO TS biol. => sterilizzato
6. TS miner. di materiale abbattuto in una miniera, che non contiene per niente o solo in minima parte minerale utile; anche s.m.

Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.