strada

strà|da
s.f.
1211; lat. strata(m), sott. via(m) “via”, der. di sternĕre “lastricare”.


FO
1. lunga striscia di terreno spianato, lastricato o asfaltato, percorribile da veicoli, che mette in comunicazione più località: costruire, aprire una strada, strada pubblica, strada privata, strada panoramica; fare una strada, percorrerla | via o corso, viale, ecc. di una città, di un centro abitato: strada urbana, strada del centro, strada periferica; spec. con iniz. maiusc., nella toponomastica urbana (abbr. str.): strada S. Vito; ragazzi di strada, cresciuti in strada, per la strada, senza protezione e guida dei genitori; prendere, raccogliere qcn. dalla strada, offrirgli l’opportunità di vivere in condizioni migliori
2. tragitto, percorso per raggiungere un luogo: conoscere la strada, indicare la strada a qcn., essere a mezza strada, c’è un’ora di strada prima di arrivare a Roma, sbagliare strada; strada facendo, durante il viaggio
3. fig., esperienza della vita, vita: hai ancora tanta strada davanti a te!; condotta, modo di vivere: prendere una brutta strada, la strada della perdizione | carriera, attività professionale: cercare la propria strada, intraprendere una strada difficile ma gratificante
4. estens., mezzo, modo per riuscire in un intento: non vedo altra strada; tentare qualsiasi strada, tutte le strade, pur di fare una certa cosa
5. fig., apertura, varco, passaggio: aprirsi una strada nella boscaglia; il fiume ha trovato una nuova strada | OB lett., traiettoria di corpi celesti, orbita
6. TS tecn. disposizione dei denti della sega, inclinati a destra e a sinistra rispetto al piano della lama
7. TS teatr. struttura in cui scorrono, per mezzo di ruote, quinte, fondali e sim., che può trovarsi sulla graticcia o a terra

Polirematiche

a mezza strada
loc.avv.
CO
a metà fra il luogo di partenza e quello d’arrivo: siamo a mezza strada, mancano ancora dieci chilometri | in un punto intermedio fra due luoghi: incontrarsi a mezza strada
andare per la propria strada
loc.v.
CO
pensare al proprio scopo senza lasciarsi distogliere
aprire la strada
loc.v.
CO
1. agevolare qcn. in un’attività: le sue amicizie gli hanno aperto la strada verso l’attività politica
2. dare avvio, costituire un primo esempio
cambiare strada
loc.v.
CO
fare scelte diverse dalle precedenti; mutare comportamento o modo di vivere
cattiva strada
loc.s.f.
CO
condotta di vita deprecabile, moralmente pericolosa
cedere la strada
loc.v.
CO
dare la precedenza nella circolazione stradale
codice della strada
loc.s.m.
CO
l’insieme delle norme che regolano la circolazione stradale (abbr. C.d.S.)
compagno di strada
loc.s.m.
TS stor.
negli anni tra il 1920 e il 1930, intellettuale russo che simpatizzava per la causa rivoluzionaria | estens., chi sostiene dall’esterno il partito comunista
da strada
loc.agg.inv.
CO
molto volgare, triviale: parole da strada
donna di strada
loc.s.f.
CO
prostituta
educatore di strada
loc.s.m.
TS sociol.
assistente sociale che si occupa di tossicodipendenti e giovani a rischio operando direttamente nel loro ambiente.
fare strada
loc.v.
CO
1. precedere gli altri indicando il cammino: seguitemi, vi faccio strada
2. avere successo, migliorare la propria condizione: è un ragazzo che farà strada
farsi strada
loc.v.
CO
farsi largo
fermarsi a metà strada
loc.v.
CO
non portare a compimento un’impresa.
gigante della strada
loc.s.m.
1. CO autotreno di grosse dimensioni
2. TS sport nel linguaggio giornalistico, grande campione di ciclismo del passato, che correva su strade non agevoli e faticose.
in mezzo a una strada
loc.avv.
CO
in condizioni di grande disagio e povertà: essere, trovarsi in mezzo a una strada
ladro di strada
loc.s.m.
BU
brigante
levare dalla strada
loc.v.
CO
togliere da una vita disonesta
messa in, su strada
loc.s.f.
CO
l’ammontare delle spese di trasporto, immatricolazione e altre imposte da pagare all’atto dell’acquisto di un’autovettura
mettersi in strada
loc.v.
CO
intraprendere un viaggio
mordere la strada
loc.v.
1. CO fig., aderire al fondo stradale: gomme che mordono la strada
2. TS sport nel ciclismo, pedalare a strappi tenendosi sollevati dal sellino
pirata della strada
loc.s.m.
CO
conducente di un veicolo stradale che non si ferma a prestare soccorso dopo aver investito qcn. | chi guida in modo pericoloso commettendo infrazioni e mettendo a repentaglio l’incolumità altrui
prova su strada
loc.s.f.
TS autom.
collaudo cui è sottoposta un’automobile prima di essere immessa sul mercato per la vendita
ragazzo di strada
loc.s.m.
CO
r. che trascorre molto tempo fuori dalla famiglia e dalla scuola, spec. dedicandosi a piccole azioni criminali
spianare la strada
loc.v.
CO
agevolare qcn., rimuovendo ogni ostacolo e difficoltà: spianare la strada a qcn.
strada a scorrimento veloce
loc.s.f.
CO
s. urbana a più corsie dove è consentita una velocità superiore rispetto alle altre strade urbane
strada bianca
loc.s.f.
CO
strada sterrata di campagna percorsa spec. da veicoli agricoli
strada comunale
loc.s.f.
CO
s. che congiunge le frazioni di un comune
strada coperta
loc.s.f.
TS milit.
trincea, camminamento e sim. per proteggere i soldati dal nemico
strada d’alzaia
loc.s.f.
CO
alzaia
strada d’argine
loc.s.f.
CO
s. che corre su un argine
strada di alaggio
loc.s.f.
CO
alzaia
strada ferrata
loc.s.f.
CO
ferrovia
strada maestra
loc.s.f.
CO
la strada principale che unisce due paesi o città o anche la più larga e trafficata che attraversa un centro urbano | fig., comportamento, modo di agire considerato più corretto o più utile per raggiungere uno scopo o per ottenere qcs.
strada militare
loc.s.f.
CO
s. tracciata e costruita per esigenze militari
strada pedonale
loc.s.f.
CO
s. dotata di apposito segnale stradale, che non è percorribile da veicoli ed è riservata al transito dei pedoni
strada provinciale
loc.s.f.
CO
s. che collega i capoluoghi di una stessa regione (abbr. S.P.)
strada senza uscita
loc.s.f.
CO
vicolo cieco
strada sopraelevata
loc.s.f.
CO
sopraelevata
strada statale
loc.s.f.
CO
s. di scorrimento del traffico nazionale che collega capoluoghi di regione (abbr. S.S.)
strada tangenziale
loc.s.f.
CO
tangenziale
strada vicinale
loc.s.f.
CO
s. di campagna privata ma soggetta a servitù di uso pubblico
su strada
loc.agg.inv.
1. CO che si svolge sulla rete stradale spec. con riferimento al traffico commerciale
2. TS sport disputato su percorso stradale pubblico, non su pista né fuori strada: corsa, gara, ciclismo su strada
3. CO chiavi in mano
sulla buona strada
loc.agg.inv.
CO
che è nella direzione giusta, spec. in vista della soluzione di qcs.: il lavoro non è ancora finito, ma siamo sulla buona strada
sulla strada
loc.avv.
CO
in condizioni di difficoltà, di povertà: essere, mettere sulla s.
tagliare la strada
loc.v.
CO
attraversare la via a qcn. obbligandolo a rallentare o a fermarsi bruscamente | fig., ostacolare i progetti, gli scopi di qcn.
teatro di strada
loc.s.m.
TS teatr.
spettacolo rappresentato in strade, piazze e sim., su temi di forte attualità, capaci di attrarre un pubblico in larga misura occasionale, diffusosi a partire dagli anni Trenta
tenuta di strada
loc.s.f.
TS autom.
capacità di un autoveicolo di procedere in curva senza sbandare.
uomo della strada
loc.s.m.
CO
uomo comune
uscire di strada
loc.v.
CO
di veicolo, finire fuori dalla carreggiata, spec. dopo una sbandata, un incidente e sim.: l’automobile è uscita fuori strada per l’alta velocità
virus di strada
loc.s.m.inv.
TS biol.
v. della rabbia proveniente da un animale naturalmente infetto, così detto per distinguerlo da un ceppo del virus adattato in laboratorio
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.