studio

stù|dio
s.m.
2ª metà XIII sec; dal lat. stŭdĭu(m), der. di studēre “applicarsi, attendere a qcs.”.


FO
1. lo studiare; applicazione volta all’apprendimento di una disciplina: dedicare molte ore allo studio, lo studio delle lingue, della storia, una persona dedita allo studio | ciò che si studia: uno studio piacevole; gli studi classici, scientifici
2. al pl., attività di chi frequenta regolari corsi scolastici e universitari: iniziare, terminare, lasciare gli studi, ha compiuto gli studi all’estero, corso di studi
3. ricerca, indagine approfondita di studiosi su un argomento specifico: uno studio sulle Operette Morali di Leopardi, dopo lunghi studi si è scoperto il vaccino | saggio che contiene i risultati di tale ricerca, monografia: ha pubblicato il suo studio sul Decadentismo | analisi, esame: ad uno studio più attento il problema potrà apparire chiaro
4a. lavoro preparatorio, progetto: gli studi per un nuovo traforo stradale
4b. TS arte lavoro preparatorio, generale o particolare, eseguito dall’artista prima di realizzare l’opera: uno studio di Leonardo, gli studi di Michelangelo per la cappella Sistina; studio dal vero, eseguito osservando direttamente un soggetto reale
5. TS mus. composizione vocale o strumentale di carattere didattico: gli studi per chitarra di Sor | composizione per pianoforte, tipica del periodo romantico, in cui si sperimentano nuove potenzialità della tecnica e del timbro: gli studi di Liszt, di Chopin
6a. FO stanza di un appartamento destinata ad attività di studio, di lettura o sim.: arredare lo studio, nello studio ha centinaia di volumi | mobili che costituiscono l’arredamento di tale stanza: acquistare uno studio nuovo
6b. FO locale in cui un professionista o un artista svolge la propria attività: studio medico, legale, notarile, lo studio di un avvocato, il pittore è nel suo studio; studio fotografico, ambiente dotato di attrezzature adeguate per l’esecuzione di fotografie e per il loro sviluppo
7. FO sala o insieme di locali da cui si trasmettono spettacoli televisivi e radiofonici o si girano scene di film: gli studi della RAI di Milano, l’ultimo colossal girato negli studi di Cinecittà, studio televisivo
8. TS giochi negli scacchi, schema in cui una delle parti, anche se apparentemente inferiore per posizione o forze, può vincere o fare patta nel modo ideato dal giocatore, indipendentemente dal numero delle mosse
9. LE cura, sollecitudine: ella con tutto il suo studio s’ingegnava di piacergli (Boccaccio)
10. LE desiderio: che studio di ben far grazia rinverda (Dante)
11. LE occupazione, attività; lavoro: effigiati Dei | inclito studio di scalpelli achei (Foscolo)
12. OB nel Medioevo, università

Polirematiche

assegno di studio
loc.s.m.
TS ammin.
1. => borsa di studio
2. => presalario
assistente di studio
loc.s.m. e f.
TS telev.
responsabile del regolare svolgimento del lavoro di produzione di un programma televisivo o di un film
borsa di studio
loc.s.f.
CO
somma assegnata a studenti bisognosi o meritevoli per permettere di continuare gli studi, o a studiosi per lo svolgimento di attività di ricerca
città degli studi
loc.s.f.inv.
CO
città universitaria
giornata di studi
loc.s.f.
CO
convegno o seminario organizzato da un istituto, un’università e sim.: giornata di studi manzoniani, filologici
ispettore di studio
loc.s.m.
TS cinem.
collaboratore dell’assistente di studio, incaricato di controllare il rispetto delle norme aziendali e contrattuali durante lo svolgimento del lavoro
piano di studi
loc.s.m.
TS burocr.
pianificazione degli esami universitari che uno studente sceglie di sostenere entro un determinato arco di tempo
prefetto degli studi
loc.s.m.
TS scol.
persona preposta all’organizzazione scolastica nelle scuole gestite da ecclesiastici
provveditorato agli studi
loc.s.m.
TS burocr.
organo periferico del ministero della pubblica istruzione
provveditore agli studi
loc.s.m.
TS scol.
capo dell’amministrazione scolastica provinciale.
studio camerale
loc.s.m.
TS mus.
s. che l’allievo di un conservatorio compie da solo al di fuori delle lezioni
studio pregrammaticale
loc.s.m.
TS ling.
apprendimento di una lingua che precede lo studio della grammatica vera e propria.
titolo di studio
loc.s.m.
CO
t. che si consegue al termine di un corso di studi
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.