succo

sùc|co
s.m.
1735; dal lat. tardo sūccu(m), var. di sucus, forse connesso con sugĕre “succhiare”.


1. AU sostanza liquida contenuta in varie parti delle piante e spec. nei frutti, ricavabile generalmente mediante la spremitura: un pomodoro ricco di succo; bere un succo di arancia, di pompelmo
2. TS fisiol. liquido contenuto all’interno di alcuni organi cavi dell’apparato digerente o prodotto da ghiandole esocrine a intensa attività secernente
3. TS chim. liquido ricavato dall’estrazione di prodotti naturali
4. CO fig., il contenuto, la parte essenziale di un discorso, di un pensiero: il succo del discorso

Polirematiche

succo di frutta
loc.s.m.
CO
bibita prodotta industrialmente, ricavata dalla spremitura di frutta matura con aggiunta di zucchero
succo gastrico
loc.s.m.
TS fisiol.
secrezione gastrica i cui componenti più caratteristici sono l’acido cloridrico e la pepsina
succo intestinale
loc.s.m.
TS fisiol.
liquido opalescente alcalino secreto dalle ghiandole tubulari della mucosa enterica, contenente proteine, sali, enzimi, fermenti e sostanze prodotte da particolari cellule ad attività endocrina
succo pancreatico
loc.s.m.
TS fisiol.
liquido secreto dalla componente esocrina del pancreas, ricco di bicarbonato di sodio e contenente enzimi che idrolizzano i glicidi, i lipidi e i protidi.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.