succubo

sùc|cu|bo
agg., s.m.
1563 nell'accez. 2; der. del lat. tardo succuba “concubina”, der. di succubāre “giacere sotto”.


CO
1. agg., s.m., che, chi soggiace alla volontà altrui: un uomo succubo della moglie
2. s.m., demone che, secondo antiche superstizioni, prendeva l’aspetto di donna per accoppiarsi durante la notte con gli uomini
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.