tagliare

ta|glià|re
v.tr. e intr.
av. 1250; lat. tardo talĭāre, der. di talia, var. di talea “1talea”.


FO
1. v.tr., dividere un oggetto o un corpo in più parti o pezzi per mezzo di una lama o di un altro strumento affilato: tagliare la carne, il formaggio a pezzetti; tagliare il pane, il salame, affettarlo
2. v.intr. (avere) essere affilato, tagliente: questo coltello non taglia, forbici che tagliano bene
3a. v.tr., produrre un taglio, un’incisione e sim. su di una superficie: tagliare l’involucro per farne uscire il contenuto | ferire, fare un taglio con uno strumento affilato: con le forbici gli ha inavvertitamente tagliato il braccio | tagliare un ascesso, inciderlo chirurgicamente
3b. v.tr., recidere: tagliare i rami degli alberi; tagliare un bosco, abbatterlo; tagliare il fieno, falciarlo
3c. v.tr., amputare: purtroppo i medici sono stati costretti a tagliargli il dito
3d. v.tr., accorciare: tagliare le unghie, i capelli
4. v.tr., fendere, solcare: la prora della nave taglia le onde
5. v.tr., separare una parte dall’intero: tagliatevi una fetta di torta a testa, taglia un pezzo di nastro adesivo
6. v.tr. CO TS sart. confezionare un indumento, ritagliando una pezza di stoffa seguendo un determinato modello: tagliare una camicia, una gonna
7a. v.tr. CO interrompere, impedire: tagliare le comunicazioni; tagliare la luce, il telefono, sospendere l’erogazione del servizio per mancato pagamento da parte dell’utente
7b. v.tr. CO fig., impedire a qcn. di raggiungere il fine voluto: tagliare la ritirata ai nemici
8a. v.tr. CO estens., attraversare, intersecare: la ferrovia taglia il paese a metà, la retta taglia la circonferenza
8b. v.intr. (avere) CO prendere la via più corta: se si taglia per i campi si arriva prima
8c. v.tr. CO estens., percorrere una curva tenendosi molto vicino al limite interno invece di seguirne l’arco esterno
9a. v.tr. CO estens., abbreviare, ridurre: cerca di tagliare il tuo intervento, è troppo lungo | eliminare, sopprimere: bisogna tagliare alcuni settori improduttivi, la censura ha tagliato alcune scene del film
9b. v.tr. CO diminuire, limitare, spec. con riferimento a provvedimenti finanziari o amministrativi: tagliare le spese, gli sprechi, gli stipendi
10. v.tr. CO TS orefic. sfaccettare una pietra preziosa eseguendo un determinato taglio: tagliare un diamante a rosetta
11a. v.tr. TS enol. mescolare un vino leggero con un altro di gradazione superiore per migliorarne la qualità e renderlo più gradevole
11b. v.tr. CO trattare una sostanza mescolandola ad altre di più basso costo o di qualità più scadente per guadagnare di più: tagliare l’eroina con il bicarbonato
12. v.tr. TS sport nel calcio, imprimere alla palla una traiettoria curva colpendola con l’esterno del piede | nel tennis, colpire la palla dall’alto verso il basso tenendo la racchetta inclinata
13a. v.tr. TS giochi => alzare
13b. v.tr. TS giochi, ass. nel bridge, nella briscola, ecc., rispondere a una giocata avversaria con una carta di atout
14. v.tr. TS inform. in un programma di elaborazione dati, asportare da un documento un blocco di dati copiandolo in un’apposita area di memoria
15. v.tr. OB ferire con un’arma da taglio
16. v.tr. OB taglieggiare
17. v.tr. OB TS numism. tosare una moneta | ritirare una moneta dalla circolazione distruggendo gli esemplari che presentano difetti

Polirematiche

tagliare corto
loc.v.
CO
troncare, concludere bruscamente un discorso, una discussione e sim.
tagliare diritto
loc.v.
CO
seguire un percorso in linea retta | fig., mirare in maniera diretta a uno scopo
tagliare fuori
loc.v.
1. TS milit. separare un reparto dalla base di operazione mettendolo in condizioni di non comunicare più con essa
2. CO estens., escludere, non coinvolgere: mi tagliano sempre fuori dalla conversazione
tagliare i colletti
loc.v.
RE piem.
tagliare i panni addosso
tagliare i panni addosso
loc.v.
CO
dire male di qcn., spettegolare
tagliare i ponti
loc.v.
CO
troncare i rapporti, interrompere bruscamente qualunque contatto o relazione con qcn.
tagliare i tempi
loc.v.
TS industr.
ridurre i tempi, spec. di una lavorazione industriale, allo scopo di aumentare la produzione
tagliare i viveri
loc.v.
CO
privare dei mezzi di sussistenza | fig., iperb., smettere di dare denaro: se non mi laureo, mio padre mi taglia i viveri
tagliare il nastro
loc.v.
CO
inaugurare
tagliare il traguardo
loc.v.
CO
in una gara, superare la linea di arrivo | estens., arrivare per primo, vincere
tagliare il vento
loc.v.
TS mar.
interporsi con la propria rotta fra un’altra imbarcazione a vela e il vento rendendone difficile la manovra
tagliare la corda
loc.v.
CO
andarsene precipitosamente, svignarsela, spec. per mettersi in salvo o per scansare un dovere, un impegno sgradito
tagliare la faccia
loc.v.
1. CO fam., di vento, gelo, ecc., essere così intenso e pungente da dare l’impressione di tagliare il viso
2. RE sicil., offendere gravemente
tagliare la rotta
loc.v.
TS mar.
attraversare il cammino di una nave passandole di prora
tagliare la strada
loc.v.
CO
attraversare la via a qcn. obbligandolo a rallentare o a fermarsi bruscamente | fig., ostacolare i progetti, gli scopi di qcn.
tagliare la testa
loc.v.
CO
decapitare | fig., estromettere o sostituire la dirigenza di un’azienda, un partito e sim.
tagliare la testa al toro
loc.v.
CO
troncare una questione complicata prendendo una decisione netta o, anche, drastica
tagliare l’aria
loc.v.
TS sport
nel ciclismo, di corridore che, procedendo per primo, agevola chi lo segue
tagliare le gambe
loc.v.
CO
1. ostacolare seriamente qcn. in modo da impedirgli di concludere qcs. o di sostenersi con le proprie forze
2. di vino o liquore, far sentire le gambe pesanti
tagliare netto
loc.v.
CO
tagliare corto.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.