talché

tal|ché
cong.
av. 1527; dalla loc. tale che.


LE in proposizioni conclusive o consecutive, cosicché, tanto che: non si trovava alcuno che contra ai nobili volesse testimoniare: talché in breve tempo si tornò Firenze ne’ medesimi disordini (Machiavelli)
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.