tantalio

tan||lio
s.m.
1829; dal lat. scient. Tantalĭum, der. di Tantalus, it. Tantalo, v. anche 1tantalico, perché il suo scopritore A.G. Eckeberg ebbe enormi difficoltà nell’isolarlo.

TS chim.
elemento chimico metallico , con numero atomico 73 e valenza variabile da due a cinque , che si presenta sotto forma di metallo di colore grigio lucente , molto resistente agli agenti chimici e inerte nei confronti dei tessuti viventi , utilizzato perciò in astronautica per la costruzione di veicoli spaziali e in ortopedia e in neurochirurgia per protesi , lastre , viti , fili , ecc. (simb. Ta)
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità