tardità

tar|di|
s.f.inv.
av. 1294; dal lat. tarditāte(m), v. anche tardo.


LE
1. lentezza nel muoversi, nell’agire: era bene da detestare quella ambiguità e tardità di pigliare il partito (Machiavelli)
2. fig., lentezza nel ragionare, nel capire
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.