tarsio

tàr|sio
s.m.
1821; dal lat. scient. Tarsĭus, der. del gr. tarsós “1tarso”, per la pianta del piede molto sviluppata.


TS zool. proscimmia del genere Tarsio dalle abitudini notturne, con grandi occhi rotondi e luminescenti e lunga coda priva di peli | con iniz. maiusc., genere della famiglia dei Tarsidi
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.