temporalità

tem|po|ra|li|
s.f.inv.
sec. XIV; dal lat. temporalitāte(m), v. anche 2temporale.


CO
1. l’essere temporale; la condizione di ciò che è temporale in contrapposizione a ciò che è eterno o spirituale: la temporalità della vita terrena
2. la condizione di ciò che è laico in opposizione a ciò che è ecclesiastico
3. spec. al pl., insieme dei beni appartenenti a una chiesa, a un convento, a un monastero
4. OB attaccamento alle cose mondane
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità