teofillina

te|o|fil||na
s.f.
1927; der. di teo(bromina) e fillo- con 2-ina.

TS farm.
alcaloide contenuto nelle foglie del tè , usato in medicina come diuretico , come vasodilatatore , spec. coronarico , e come rilassante della muscolatura liscia dei bronchi e delle vie biliari
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.