teoria

te|o||a
s.f.
av. 1642 nell'accez. 2; dal lat. theōrĭa(m), dal gr. theōría, der. di theoréō “io guardo, io assisto come inviato, io teorizzo”.

FO
1. formulazione astratta e sistematica dei principi di una branca del sapere: teoria generale metafisica; insieme di ipotesi relative alla spiegazione di uno o più fenomeni: una nuova teoria sull’origine dell’universo
2. estens., insieme di norme e precetti volti a guidare una pratica: dare l’esame di teoria per la patente
3. estens., in contrapposizione alla pratica, l’astrazione rispetto alla concretezza della realtà, il pensiero rispetto all’azione
4. modo di pensare; spec. al pl., idee, concezioni: ha delle teorie alquanto bizzarre
5a. TS stor. nell’antica Grecia, delegazione inviata da ciascuna polis alle cerimonie religiose, ai giochi ginnici e sim.
5b. LE estens., fila, lunga serie

Polirematiche

in teoria
loc.avv.
CO
da un punto di vista astrattamente teorico, teoricamente: in teoria dovrebbe funzionare
teoria antiflogistica
loc.s.f.
TS chim.
t., proposta nel Settecento dal francese A.L. Lavoisier (1743-94), che, in contrapposizione a un’antica teoria della combustione, nega l’esistenza del flogisto
teoria banale
loc.s.f.
TS mat.
t. in cui ogni proposizione formulabile è vera
teoria cinetica
loc.s.f.
TS fis.
t. secondo la quale le proprietà fisiche di un gas dipenderebbero dalle sue molecole in continuo movimento disordinato
teoria combinatoria
loc.s.f.
TS mat.
disciplina matematica che studia l’organizzazione degli insiemi nonché la sistemazione in essi dei vari elementi che li compongono
teoria corpuscolare
loc.s.f.
TS fis.
t. che interpreta i fenomeni luminosi di emissione, diffusione, ecc., ipotizzando la natura corpuscolare della luce, in contrapposizione alla teoria ondulatoria
teoria degli insiemi
loc.s.f.
TS mat.
t. che ha per oggetto l’analisi delle strutture e delle dimensioni degli insiemi dal punto di vista degli assiomi considerati
teoria dei campi
loc.s.f.
TS mat.
studio dei campi e delle loro estensioni
teoria dei campioni
loc.s.f.
TS stat.
t. che ha per oggetto l’aspetto probabilistico delle rilevazioni parziali
teoria dei cataclismi
loc.s.f.
TS scient.
=> catastrofismo
teoria dei giochi
loc.s.f.
TS mat.
studio di giochi di modelli astratti in situazioni conflittuali dal punto di vista delle strategie dei contendenti
teoria dei grafi
loc.s.f.
TS scient.
disciplina che studia la struttura dei grafi e delle reti
teoria dei modelli
loc.s.f.
TS scient.
studio dell’interpretazione delle teorie in strutture astratte
teoria dei nodi
loc.s.f.
TS mat.
studio algebrico e topologico delle caratteristiche e delle classificazioni dei nodi
teoria dei numeri
loc.s.f.
TS mat.
studio dei numeri interi e delle relazioni che sussistono fra di loro
teoria dei quanti
loc.s.f.
TS fis.
t. che assume come fondamento la natura discreta dell’azione, da cui discende la discretizzazione di altre grandezze (ad es. l’energia)
teoria dei sistemi
loc.s.f.
TS scient.
=> scienza dei sistemi
teoria dei valori
loc.s.f.
TS filos.
=> assiologia
teoria del valore
loc.s.f.
TS econ.
t. marxiana secondo la quale il valore di scambio di un bene si determinerebbe sulla base del suo valore assoluto
teoria del valore lavoro
loc.s.f.
TS econ.
=> teoria del valore
teoria della complessità
loc.s.f.
TS mat.
studio degli algoritmi in base ai quali è possibile sviluppare programmi informatici per calcolare i valori assunti da determinate funzioni o successioni numeriche, descriventi l’evoluzione di sistemi complessi
teoria della computabilità
loc.s.f.
TS mat.
studio dei limiti teorici del calcolo eseguito con l’ausilio di macchine
teoria della comunicazione
loc.s.f.
TS scient.
t. globale che ha per oggetto le dinamiche comportamentali o cognitive relative a uno scambio anche involontario di qualunque tipo di segni fra due o più individui
teoria della conoscenza
loc.s.f.
TS filos.
=> gnoseologia
teoria della misura
loc.s.f.
TS mat.
formalizzazione del concetto di misura basato sull’applicazione della teoria degli insiemi a punti di una retta, di un piano o di uno spazio euclideo
teoria della pura visibilità
loc.s.f.
TS filos.
t. degli ultimi anni dell’Ottocento e accolta da B. Croce (1866-1952), secondo cui l’arte figurativa sarebbe indipendente da ogni dato naturale preesistente, in quanto produttrice di forme che hanno in se stesse la loro ragione di essere e che, rispetto al mondo esterno, hanno piuttosto una funzione conoscitiva che imitativa
teoria della relatività
loc.s.f.
TS fis.
t. elaborata da A. Einstein (1879-1955) che assume come costante fondamentale la velocità della luce nel vuoto e secondo la quale le misure delle grandezze fisiche (ad es. intervalli di tempo, distanze, masse, ecc.) sono relative allo stato di moto dell’osservatore, mentre le leggi fisiche mantengono l’identica forma di tutti gli osservatori inerziali
teoria della relatività cinematica
loc.s.f.
TS fis.
t. formulata da E.A. Milne nel 1948 per estendere la validità delle nozioni della relatività ristretta al campo cosmologico
teoria della relatività generale
loc.s.f.
TS fis.
estensione della teoria einsteiniana della relatività ristretta a sistemi di riferimento che si muovono di moto accelerato rispetto a un sistema di riferimento inerziale
teoria della relatività ristretta
loc.s.f.
TS fis.
t. einsteiniana secondo la quale in ogni sistema inerziale ciascun evento verificantesi nel tempo e nello spazio è descrivibile mediante le stesse equazioni del moto, e le trasformazioni tra sistemi inerziali sono tali da non modificare la velocità di propagazione di segnali non materiali nel vuoto
teoria della relatività speciale
loc.s.f.
TS fis.
=> teoria della relatività ristretta
teoria della ricapitolazione
loc.s.f.
TS biol.
=> legge biogenetica fondamentale
teoria della ricorsività
loc.s.f.
TS mat.
=> teoria della computabilità
teoria delle catastrofi
loc.s.f.
TS mat.
t. che studia i modelli matematici di fenomeni discontinui
teoria delle corde
loc.s.f.
TS fis.
particolare tipo di teoria relativa a un campo in più dimensioni
teoria delle corrispondenze
loc.s.f.
TS filos.
t. sostenuta dal filosofo e mistico svedese Emanuel Swedenborg (1688-1772) secondo la quale l’universo sarebbe costituito da più regni analoghi i cui elementi rispettivi si corrisponderebbero e simboleggerebbero reciprocamente
teoria delle decisioni
loc.s.f.
TS stat.
studio dei criteri di scelta fra alternative o ipotesi differenti, applicato spec. all’economia per la riduzione dei costi
teoria delle laringali
loc.s.f.
TS ling.
ipotesi che attribuisce all’indoeuropeo comune, in luogo della vocale indistinta |?| postulata da F. de Saussure, tre o quattro fonemi laringali, che avrebbero trasformato la e del protoindoeuropeo in a, e, o e di cui l’ittito conserverebbe una traccia consonantica autonoma
teoria delle matrici
loc.s.f.
TS mat.
studio algebrico delle matrici e del loro impiego nella valutazione di procedimenti lineari
teoria delle onde
loc.s.f.
TS ling.
t. secondo cui le innovazioni linguistiche si irradierebbero da un centro verso la periferia, dando origine a fenomeni di interferenza nelle aree influenzate da più centri
teoria delle reti
loc.s.f.
TS fis.
l’insieme dei teoremi e dei metodi di calcolo che permettono di stabilire relazioni tra le grandezze elettriche di reti complicate
teoria delle stringhe
loc.s.f.
TS fis.
=> teoria delle corde
teoria dell’evoluzione
loc.s.f.
TS scient.
ciascuna delle teorie sull’origine della vita e sui processi che hanno prodotto gli organismi attuali
teoria dell’informazione
loc.s.f.
TS inform.
studio sistematico su basi matematiche dei rapporti tra trasmissione e ricezione di messaggi
teoria dell’interpretazione
loc.s.f.
1. TS filos., ling., dir. studio sistematico delle modalità e dei vincoli dell’interpretazione dei testi, spec. di norme, leggi, sentenze e scritti giuridicamente rilevanti
2. TS scol. insegnamento universitario di tale studio
teoria dello stato stazionario
loc.s.f.
TS fis.
t. cosmologica per la quale l’universo sarebbe infinito sia nello spazio che nel tempo, e la sua continua espansione sarebbe compensata dalla continua creazione di nuova materia
teoria formale del diritto
loc.s.f.
TS dir.
=> formalismo giuridico
teoria ingenua degli insiemi
loc.s.f.
TS scient.
t. in cui non si interviene con un’opportuna assiomatizzazione per evitarne le antinomie
teoria oggetto
loc.s.f.
TS log.
t., come ad es. l’aritmetica elementare, che è oggetto di analisi di una metateoria
teoria ondulatoria
loc.s.f.
TS fis.
t. che interpreta i fenomeni luminosi di emissione, diffusione, ecc., ipotizzando la natura ondulatoria della luce, in contrapposizione alla teoria corpuscolare
teoria orogenetica
loc.s.f.
TS geol.
t. che cerca di individuare le cause e il meccanismo dell’orogenesi
teoria umorale
loc.s.f.
TS st.med.
nella medicina ippocratica, teoria per la quale lo stato di salute sarebbe da attribuire al perfetto equilibrio tra i quattro umori principali del corpo, ovvero sangue, flemma, bile gialla e bile nera.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità