terra

tèr|ra
s.f.
960 nell'accez. 6c; lat. tĕrra(m).


1. FO TS astron. spec. con iniz. maiusc., pianeta su cui si svolge la vita dell’uomo, terzo in ordine di distanza dal Sole attorno al quale percorre la sua orbita di rivoluzione: la T. gira intorno al Sole, gli abitanti della T. | in contrapposizione al cielo o al mondo soprannaturale: Dio ha creato i cieli e la terra, siamo di passaggio sulla terra, pace in terra, come in cielo così in terra
2. FO l’insieme delle terre emerse: ho viaggiato per mare e per terra | terraferma, in contrapposizione al mare: il vento spirava da terra, scendemmo a terra dopo un lungo viaggio per mare
3. FO vasta estensione di terreno, regione, territorio: l’Australia è una terra non del tutto esplorata, una terra arida e deserta, una terra lussureggiante | nazione, paese, patria: vivere in terra straniera, l’Italia è la mia terra; la propria terra, terra natale, il proprio paese d’origine; terra patria, la patria
4. CO l’insieme degli uomini che popolano la terra: tutta la terra, l’umanità
5. CO la superficie, il suolo su cui si cammina o su cui poggiano i corpi: cadere a terra, rotolarsi a terra, buttarsi a terra
6a. FO il materiale friabile che costituisce lo strato superficiale della crosta terrestre e contiene gli elementi necessari alla nutrizione delle piante: una zolla di terra, un pugno di terra, rotolarsi nella terra, cambiare la terra al vaso; terra da riporto, utilizzata in un luogo diverso da quello in cui è stata presa
6b. FO terreno coltivabile: due ettari di terra, arare, coltivare la terra; terra grassa, terra magra, a seconda che sia ricca o povera di sostanze nutritive e quindi adatta o inadatta alle coltivazioni
6c. FO appezzamento di terreno, possedimento rurale, fondo: ricevere una terra in eredità
7. CO colloq., qualsiasi argilla, creta o altra sostanza incoerente o polverulenta usata come pigmento | anche s.m.inv., il colore ottenuto da tali polveri
8. TS elettr. suolo considerato come corpo conduttore a potenziale zero | per meton., il cavo di collegamento a terra
9. TS mitol. divinità agraria venerata nell’antica Roma
10. TS filos. nella filosofia antica, uno dei quattro elementi insieme ad aria, acqua e fuoco
11. TS astrol. trigono cui appartengono i segni zodiacali del Capricorno, del Toro e della Vergine: segno di terra
12. BU luogo abitato, borgata: Lecco la principale di quelle terre, e che dà il nome al territorio, giace poco discosto dal ponte (Manzoni); terre marittime, città del litorale
13. OB LE città fortificata: niuna cosa è tanto degna di un ottimo principe … che lo edificare di nuovo terre dove gli uomini per commodità di difesa o della cultura ridurre (Machiavelli)

Polirematiche

a fior di terra
loc.avv.
CO
sulla superficie del terreno: spuntare a fior di terra
a pancia a terra
loc.avv.
CO
alla maledetta
a terra
loc.agg.inv.
loc.avv. CO
1. sgonfio: avere una gomma a terra, rimanere con una gomma a terra
2. fig., abbattuto fisicamente, moralmente ed economicamente
abbandonare questa terra
loc.v.
CO
eufem., morire.
braccio di terra
loc.s.m.
CO
sottile striscia di terra che si protende nel mare
brezza di terra
loc.s.f.
TS meteor.
quella notturna che lungo le coste spira da terra
bruciare la terra sotto i piedi
loc.v.
CO
essere in una situazione di pericolo; avere fretta di andarsene: gli brucia la terra sotto i piedi
buttare a terra
loc.v.
CO
1. demoralizzare
2. indebolire: il caldo mi butta a terra
col culo a, per terra
loc.avv.
CO
volg., in condizioni di assoluta povertà, in miseria: restare, trovarsi, finire col culo a, per terra
collegamento a terra
loc.s.m.
TS elettr.
contatto con la terra di un punto di un circuito elettrico
con i piedi per terra
loc.avv.
loc.agg.inv. CO
1. loc.avv., in modo fortemente radicato alla realtà: restare con i piede per terra
2. loc.agg.inv., che ha spirito o atteggiamento di concretezza: una persona con i piede per terra
di terra
loc.agg.inv.
CO
terrestre
faccia a terra
loc. di comando
CO
ordine di sdraiarsi proni
in, per terra
loc.avv.
CO
sul terreno, sul suolo: cadere, sedersi, stare seduti in terra, per terra
la faccia della terra
loc.s.f.
CO
iperb., il mondo intero: il migliore sulla faccia della terra; cancellare, sparire dalla faccia della terra.
lasciare questa terra
loc.v.
CO
eufem., morire
lavorare la terra
loc.v.
CO
fare il contadino
lombrico di terra
loc.s.m.
TS zool.com.
verme del genere Lombrico (Lumbricus terrestris) lungo fino a 30 cm, ampiamente diffuso nei terreni umidi che contribuisce ad aerare e fertilizzare scavando cunicoli, ingoiando terra ed evacuando humus.
macchina movimento terra
loc.s.f.
TS tecn.
ciascuna delle macchine (per es. escavatore, pala escavatrice) utilizzate nelle operazioni di scavo per fondazioni, ecc.
madre terra
loc.s.f.
CO
la terra, concepita come forza che alimenta e sostenta l’uomo
mancare la terra sotto i piedi
loc.v.
CO
fig., trovarsi improvvisamente in una situazione di rischio o incertezza
messa a terra
loc.s.f.
TS elettr.
collegamento al terreno di qualsiasi conduttore di corrente per disperdervi le cariche elettriche e per evitare che acquisti una tensione pericolosa per le persone in seguito a un eventuale guasto dell’impianto elettrico
mettere a terra
loc.v.
1. CO prostrare moralmente, far cadere nella più profonda depressione
2. TS elettr. collegare un’apparecchiatura elettrica all’impianto di terra, per disperdere cariche in eccesso su un condensatore di enorme capacità
3. CO TS sport => atterrare
mettere la prora a terra
loc.v.
TS mar.
dirigere la prora dalla parte in cui si trova la terra ferma
muovere cielo e terra
loc.v.
CO
tentare in ogni modo di ottenere ciò che si vuole: ha mosso cielo e terra per ritrovarla
non stare né in cielo né in terra
loc.v.
CO
essere assurdo, non avere nessun fondamento: le sue teorie non stanno né in cielo né in terra
pancia a terra
loc.avv.
CO
prono: mettersi pancia a terra | fig., di gran carriera a tutta velocità: correre pancia a terra.
per mare e per terra
loc.avv.
CO
ovunque, in ogni luogo: l'ho cercato per mare e per terra
personale specializzato di terra
loc.s.m.
TS aer.
insieme delle persone addette al controllo e alla manutenzione degli aeromobili
piano terra
loc.s.m.inv.
var. => pianoterra
piramide di terra
loc.s.f.
TS geol.
=> piramide di erosione
prendere terra
loc.v.
CO
di nave, approdare; di aereo, atterrare
presa di terra
loc.s.f.
1. TS elettr. conduttore mediante cui si realizza il collegamento a terra di un dispositivo elettrico
2. TS mecc. non com. => presa diretta
pulce di terra
loc.s.f.
TS entom.com.
nome comune degli insetti del genere Haltica, così detti per una spiccata attitudine al salto conferita loro dalle robuste zampe posteriori
scienza della Terra
loc.s.f.
TS scient.
insieme delle discipline che hanno per oggetto il globo terrestre nei suoi aspetti geochimici, geologici, geofisici, mineralogici, ecc.
scottare la terra sotto i piedi
loc.v.
CO
fig., avvertire una minaccia, un pericolo, una complicazione imminente
sotto terra
loc.avv.
loc.s.m.inv., loc.agg.inv., var. => sottoterra
spinta delle terre
loc.s.f.
TS ing.civ.
azione che un terrapieno può esercitare sulle strutture che lo sostengono
tenere i piedi a, in, per terra
loc.v.
CO
essere concreti, realisti
terra ballerina
loc.s.f.
CO
scherz., denominazione data all’Italia meridionale, in quanto particolarmente soggetta ai terremoti
terra battuta
loc.s.f.
CO
t. costipata e spianata con un rullo compressore
terra bianca
loc.s.f.
TS mineral.
t. refrattaria che resiste al fuoco
terra bruciata
loc.s.f.
CO
1. territorio che, durante una guerra, un esercito in ritirata abbandona al nemico dopo aver distrutto ogni cosa
2. colore bruno marrone; anche agg.: color terra bruciata
terra bruna
loc.s.f.
TS agr.
t. caratterizzata da un mediocre tenore di humus
terra colorante
loc.s.f.
CO
ciascuno dei pigmenti naturali presenti in alcune pietre, terre, minerali, ecc.
terra cotta
loc.s.f.
BU
var. => terracotta
terra di brughiera
loc.s.f.
TS agr.
t. soffice e priva di argilla costituita in parte da sabbia silicea e in parte da materie organiche, particolarmente adatta alla floricoltura
terra di conquista
loc.s.f.
CO
t., paese conquistato o da conquistare | fig., ambito in cui si può spadroneggiare senza sottostare a regole
terra di erica
loc.s.f.
TS agr.
=> terra di brughiera
terra di nessuno
loc.s.f.
CO
zona neutra tra due eserciti in guerra | fig., nel linguaggio giornalistico, settore dell’elettorato che non parteggia ancora per una fazione
terra di scopeto
loc.s.f.
TS agr.
=> terra di brughiera
terra di Siena
loc.s.f.
1. TS petr. pigmento di colore variabile tra il giallo, il rosso e il marrone, ricavato da terre estratte da cave nei pressi di Siena
2. CO il colore tra il giallo e il bruno chiaro caratteristico di tale pigmento; agg.inv., di tale colore: una stoffa terra di Siena
terra di Spagna
loc.s.f.
TS petr.
argilla quasi pura usata in enotecnica come chiarificante rapido
terra di Tripoli
loc.s.f.
TS petr.
=> farina fossile
terra d’ombra
loc.s.f.
1. TS petr. varietà di ocra da cui si ricava un pigmento di color castano bruno
2. CO il colore castano bruno caratteristico di tale pigmento; anche agg.inv.: una borsa terra d’ombra
terra ferma
loc.s.f.
BU
var. => terraferma
terra fine
loc.s.f.
TS petr.
in un suolo, la frazione di terra con granulometria inferiore ai 2 mm
terra forte
loc.s.f.
TS petr.
t. ricca d’argilla
terra fredda
loc.s.f.
TS agr.
t. piuttosto umida
terra fresca
loc.s.f.
TS petr.
t. argillosa, ocracea, ricca di limonite, che ricopre tavolati calcarei presenti in zone a clima temperato
terra promessa
loc.s.f.
CO
1. secondo la tradizione biblica, la Palestina, in quanto terra promessa da Dio al popolo d’Israele dopo la schiavitù d’Egitto
2a. fig., t. molto fertile
2b. fig., bene lungamente atteso
3. varietà di uva bianca o nera da tavola, caratterizzata da grappoli eccezionalmente lunghi
terra rossa
loc.s.f.
TS petr.
t. dal caratteristico colore rossastro dovuto a un’alta percentuale di ematite
Terra Santa
loc.s.f.
CO
i luoghi della Palestina dove visse Gesù
terra saturnia
loc.s.f.
TS mitol.
l’Italia che, secondo la mitologia, ebbe come re Saturno
terra terra
loc.agg.inv.
CO
spec. di comportamento, discorso, ragionamento, che denota esagerata concretezza, che è volto a interessi o scopi non elevati o raffinati, bassamente materiale | di qcn., che ha interessi e comportamenti non elevati o raffinati, rozzo, grezzo, limitato | anche loc.avv.: agire, comportarsi terra terra
terra vergine
loc.s.f.
CO
regione ancora intatta e incontaminata | estens., di campo, settore o disciplina, non ancora sfruttato o sufficientemente studiato
terre emerse
loc.s.f.pl.
CO
il complesso delle masse continentali e insulari non sommerse dalle acque oceaniche, che rappresentano circa un terzo dell’intera superficie terrestre
terre matte
loc.s.f.pl.
CO
denominazione data ad alcune zone dell’Italia meridionale, contraddistinte dalla frequente attività sismica o vulcanica
terre rare
loc.s.f.pl.
TS chim.
gruppo di 15 elementi molto rari in natura aventi numero atomico da 57 a 71 e caratteristiche chimiche quasi uguali, comprendente il lantanio, i lantanidi e altri elementi utilizzati in metallurgia e nell’industria vetraria
terre sommerse
loc.s.f.pl.
CO
il complesso delle masse continentali sommerse dalle acque oceaniche, che rappresentano circa i due terzi dell’intera superficie terrestre.
toccare terra
loc.v.
CO
di imbarcazione, approdare | di velivolo, atterrare.
ventre a terra
loc.avv.
CO
1. di cavallo, di cane o estens. di persona, a tutta velocità, di gran carriera: correre ventre a terra
2. bocconi: stendersi, gettarsi, mettersi ventre a terra
verme di terra
loc.s.m.
TS zool.com.
=> lombrico
zappare la terra
loc.v.
CO
fare il contadino
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità