1testo

|sto
s.m.
1304-08; dal lat. tĕxtu(m), acc. di textus, -us propr. “tessuto”, der. di texĕre “tessere”.

FO
1. l’insieme delle parole che compongono uno scritto o un discorso: il testo di una legge, di un telegramma, di una lettera, rileggimi il testo del problema
2. in uno scritto, spec. in un libro, la parte originale distinta da tutto ciò che viene aggiunto come commento, traduzione o note: testo commentato, emendato, duecento pagine di testo più trenta di note, una traduzione che stravolge il testo
3. CO opera, spec. antica, a cui è riconosciuta una certa autorevolezza nel campo del sapere: i testi della letteratura trecentesca | BU singolo passo di un’opera di autorità indiscussa
4. TS ling. enunciato complesso, orale o scritto, considerato un’entità unitaria in base a proprietà particolari quali la compattezza morfosintattica e l’unità di significato
5. TS filol. opera scritta, così come risulta dalla sua trasmissione sia manoscritta sia a stampa: testo a stampa, emendato, acefalo
6. TS mus. composizione letteraria che costituisce la base di un brano musicale: un madrigale di Monteverdi su testo del Tasso
7. OB TS tipogr. carattere di stampa di corpo 18
8. TS inform. la parte del messaggio di posta elettronica considerata senza riferimento ai caratteri di controllo e alle intestazioni generate da software

Polirematiche

critica del testo
loc.s.f.
TS filol.
=> critica testuale
elaboratore di testi
loc.s.m.
CO
word processor
fare testo
loc.v.
CO
costituire il testo di riferimento | estens., essere il modello esemplare, avere indiscussa autorità in un dato campo
libro di testo
loc.s.m.
CO
l. adottato da un insegnante come testo per una materia
restituzione di un testo
loc.s.f.
TS filol.
ristabilimento della lezione originaria attraverso un esame critico o una congettura.
testo a fronte
loc.s.m.
CO
t. in lingua originale che in alcune edizioni viene stampato a fianco del testo tradotto, sulle pagine a numerazione dispari: una collana di classici con testo a fronte
testo critico
loc.s.m.
TS filol.
t. che si ricava da un’edizione critica di un’opera
testo sacro
loc.s.m.
1. TS relig. spec. al pl., libro che si considera rivelato o divinamente ispirato e ha valore normativo per una determinata religione: uno studioso di testi sacri | CO la Bibbia
2. CO fig., scherz., libro ritenuto basilare in un disciplina o in un settore: è uno dei testi sacri della fantascienza
testo unico
loc.s.m.
TS dir.
raccolta sistematica di tutte le disposizioni di leggi riguardanti una determinata materia.
trattamento dei testi
loc.s.m.
TS inform.
insieme delle procedure e tecniche per l’elaborazione e manipolazione di un testo che comporta oltre la visualizzazione, la correzione e lo spostamento di singole parti, anche l’ordinamento, la fusione, l’impaginazione, la correzione e sim.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità