1ti

ti
pron.pers. di seconda pers.sing.
av. 1313; lat. tē acc. di tu “tu”.


FO
1. forma atona di te come complemento oggetto in posizione proclitica nei modi finiti ed enclitica nei modi indefiniti: ti chiamerò domani, vengo a prenderti, sbrigati!, non ti muovere | accompagnato dai pron.pers. atoni ci, si è anteposto ad essi: non ti ci vedo, ti si sente poco
2. come complemento di termine, a te: ti invierò una cartolina, ho un regalo da darti | nella lingua popolare, anche pleon.: che ti credevi?, a te non ti conviene trasferirti, a te ti piace?
3. nella coniugazione del verbo pronominale è usato per la seconda persona singolare: tu ti riposi, tu ti sveglierai
4. con valore intens., con funzione di dativo etico: ti sei di nuovo preso l’influenza
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità