tiraggio

ti|ràg|gio
s.m.
1853; cfr. fr. tirage.


1. CO movimento ascendente dell’aria e del fumo all’interno di un camino, tale da assicurare la presenza della quantità di ossigeno necessaria alla combustione: questa stufa ha un buon tiraggio | estens., circolazione d’aria e fumo all’interno di una pipa e sim.
2. TS ott. in un dispositivo ottico, la distanza tra l’obiettivo e l’oculare
3. TS mar. compenso pagato dal capitano della nave al ricevitore che provvede a scaricare le merci dall’imbarcazione
4. TS econ. prelievo valutario presso il Fondo Monetario Internazionale
5. TS med. dispnea inspiratoria, con formazione di depressioni nella parete toracica
6. TS tess. metodo di tessitura con cui si ottengono i fili d’ordito mediante la trazione di un dato numero di cordicelle a essi collegate

Polirematiche

tiraggio aspirato
loc.s.m.
TS tecn.
t. forzato in cui il ventilatore aspira il fumo
tiraggio forzato
loc.s.m.
TS tecn.
t. attivato con ventilatori
tiraggio naturale
loc.s.m.
TS tecn.
t. dovuto alla minor densità del fumo caldo entro il condotto del camino rispetto all’aria esterna
tiraggio soffiato
loc.s.m.
TS tecn.
t. forzato in cui il ventilatore preme il fumo.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità