torpere

tòr|pe|re, tor||re
v.intr.
av. 1374; dal lat. tŏrpēre.


LE essere intorpidito, rimanere intirizzito: di che pensando ancor m’agghiaccio e torpo (Petrarca) | fig., essere neghittoso, inerte, pigro: quivi fra cibi ed ozio e scherzi e fole | torpe il campion de la cristiana fede (Tasso) | BU di animale, giacere in stato di torpore vegetativo
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.