1toscano

to|scà|no
agg., s.m.
2ª metà XII sec; lat. Tuscānu(m), v. anche 1tosco.


1. agg. AU della Toscana: le splendide colline toscane, l’arcipelago toscano, la pittura toscana del Quattrocento | agg., s.m., nativo o abitante della Toscana: l’arguzia tipica dei toscani
2a. s.m. AU AU ling. l’insieme delle parlate della Toscana in quanto distinte da altri dialetti italoromanzi, dalle quali, spec. dal fiorentino scritto del Trecento, trasse origine l’italiano | OB italiano | TS TS ling. le parlate della Toscana e spec. il fiorentino, in quanto distinte dall’italiano comune: "golpe" è la forma che si usa in toscano per "volpe"
2b. agg. CO relativo, proprio delle parlate della Toscana, spec. del fiorentino: avere un forte accento toscano, parola toscana; prose, rime toscane, spec. con riferimento a testi antichi; dizionario toscano, spec. delle parlate e dei vernacoli della Toscana attuale
3. agg. TS st.arte, arch. => tuscanico
4. agg., s.m. OB etrusco

Polirematiche

gorgia toscana
loc.s.f.
TS fon.
nel dialetto fiorentino e in altri dialetti toscani, fenomeno fonetico di spirantizzazione delle consonanti occlusive sorde in posizione intervocalica | pronuncia enfatica tipica della parlata fiorentina e toscana più plebea
pane toscano
loc.s.m.
CO
p. senza sale, cotto spec. in pagnotte larghe e basse
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità