traduttore

tra|dut||re
s.m.
1565; der. di tradurre, cfr. sup. lat. traductum, con -ore, cfr. lat. traductor “chi consegna”.


CO
1a. chi occasionalmente o per professione esegue traduzioni spec. di testi scritti: un buon traduttore, fare il traduttore
1b. traduttore simultaneo
2. libretto con la versione letterale, spec. interlineare, di un testo classico, ad uso degli studenti
3. TS inform. programma che traduce in un certo linguaggio un programma scritto in un altro linguaggio

Polirematiche

nota del traduttore
loc.s.f.
CO
n. apposta dal traduttore di un’opera per chiarire un passo, un’espressione particolari che non possono essere resi dalla traduzione con assoluta efficacia e chiarezza (abbr. N.d.T.)
traduttore elettronico
loc.s.m.
CO
apparecchio tascabile che consente di visualizzare la traduzione in più lingue di un certo numero di parole o di brevi frasi
traduttore simultaneo
loc.s.m.
CO
interprete specializzato che effettua la traduzione simultanea
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.