trafilatura

tra|fi|la||ra
s.f.
1929;


1. TS tecn. operazione consistente nel passaggio forzato, a caldo o a freddo, di un materiale metallico, plastico, ecc. attraverso un foro calibrato di varia forma, in modo da ridurne la sezione e aumentarne corrispondentemente la lunghezza
2. TS alim. nella lavorazione della pasta alimentare, passaggio dell’impasto attraverso trafile di bronzo, la cui rifinitura rugosa conferisce alla pasta una superficie ruvida che trattiene meglio il condimento
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità