traguardo

tra|guàr|do
s.m.
av. 1537 nell'accez. 2; der. di 1traguardare.


1. TS ott. il traguardare e il suo risultato
2. AD punto d’arrivo di una gara di corsa podistica, ciclistica, automobilistica, ecc., contrassegnato da segni convenzionali: arrivare per primo al traguardo
3. AD fig., meta, obiettivo: per ora il nostro traguardo è la laurea, poi vedremo cosa fare
4. TS ott. dispositivo costituito da un regolo e due punti di mira attraverso i quali si delimita una visuale per dare un’esatta direzione a strumenti ottici, armi e sim. | TS arm. estens., qualsiasi dispositivo per il puntamento di un’arma da fuoco
5. TS aer. strumentazione a terra costituita da due fili paralleli che individuano un piano verticale e permettono di calcolare la velocità di un aeromobile in volo in base al tempo che impiega ad attraversare tale piano

Polirematiche

linea di traguardo
loc.s.f.
CO
il punto di arrivo di un percorso di gara, contrassegnato da una striscia tracciata a terra oppure da un nastro o da uno striscione tesi in tale luogo
livello a traguardi
loc.s.m.
TS tecn.
l. di tipo molto semplice, formato da una diottra cui è sovrapposta una livella a bolla
tagliare il traguardo
loc.v.
CO
in una gara, superare la linea di arrivo | estens., arrivare per primo, vincere
traguardo di puntamento
loc.s.m.
TS aer.
congegno montato a bordo dei bombardieri e destinato al puntamento dell’obiettivo nel tiro di caduta delle bombe
traguardo intermedio
loc.s.m.
TS sport
=> traguardo volante
traguardo volante
loc.s.m.
TS sport
spec. nel ciclismo, traguardo collegato a un premio o a un vantaggio nella classifica generale
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità