transenna

tran|sèn|na
s.f.
1905; dal lat. transĕnna(m), propr. “rete per uccelli”, forse di orig. etrusca.


1. CO barriera mobile di legno o metallo, collocata in luoghi pubblici per regolare il traffico, impedire il transito, l’accesso e sim.
2. TS arch. parapetto traforato spec. in marmo scolpito, che si colloca verticalmente per recintare spazi riservati come il presbiterio di una chiesa o per chiudere stabilmente finestre o altri vani
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità