trarsi

tràr|si
v.pronom.intr.

1a. OB LE muoversi in una determinata direzione, andare verso un determinato punto o incontro a qcn.: pur Virgilio si trasse a lei, pregando | che ne mostrasse la miglior salita (Dante)
1b. CO accompagnato da avverbi o locuzioni avverbiali di luogo, spostarsi, allontanarsi da un gruppo, spec. per manifestare dissenso, distacco, ecc.: trarsi in disparte, da parte
2. CO sottrarsi a una data situazione o condizione, spec. fastidiosa o gravosa: trarsi d’impaccio, trarsi fuori dai problemi
3. OB trattenersi dal fare o dal dire qcs.: infino al fiume del parlar mi trassi (Dante)
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità